Emergenza Covid-19: Sistema Impresa-Confsal – Avviso dell’Ente Bilaterale EBITEN

L’Ente Bilaterale Nazionale del Terziario, EBITEN, informa sulle misure a sostegno di lavoratori ed imprese nel momento dell’emergenza sanitaria del Covid-2

EBITEN (Ente Bilaterale Nazionale del Terziario), in armonia con l’orientamento sindacale di Sistema Impresa e di Confsal, che mira a sostenere imprese e lavoratori nella situazione socio-economico di emergenza al Covid-9, emana un avviso in collaborazione con FASS (Fondo di assistenza sanitaria integrativa) con l’obiettivo di finanziare il premio dell’assicurazione “#AndràTuttoBene”, stipulata con Unisalute.
La polizza prevede per gli addetti dell’azienda (in forma collettiva) la copertura per le infezioni COVID 19 diagnosticate successivamente alla decorrenza della copertura (quindi per i ricoveri iniziati dal giorno successivo a quello di decorrenza della copertura) fino al 31/12/2020.
Le coperture assicurative decorreranno dalle ore 24:00 del giorno 10 aprile p.v.
Nel caso in cui UniSalute dovesse ritirare il prodotto dal mercato verrà comunicato il giorno da cui decorrerà la copertura assicurativa che sarà contestuale al giorno stesso del ritiro.
Possono essere assicurate tutte le persone (con il limite massimo di età di 70 anni) che fanno parte dell’azienda a qualsiasi titolo:
– Imprenditori (titolari, soci lavoratori);
– amministratori di società ed enti;
– dirigenti;
– quadri;
– impiegati;
– operai;
– apprendisti
– collaboratori coordinati e continuativi.
Possono beneficiare delle prestazioni garantite dalla polizza anche i componenti del nucleo familiare (coniuge e i figli – che fan parte dello stato di famiglia) dell’addetto dell’azienda che verserà a proprio carico al F.AS.S. un contributo simbolico di:
– 26,00 € (se il coniuge ed i figli non sono fiscalmente a carico);
– 21,00 € (se il coniuge non è fiscalmente a carico ed i figli sono fiscalmente a carico);
– 15,00 € (se il coniuge ed i figli sono fiscalmente a carico).
Le garanzie della polizza sono:
1) Diaria da ricovero:
– per ogni giorno di ricovero verrà corrisposta una diaria di 100 euro con una franchigia di 3 giorni. La diaria verrà corrisposta per un massimo di 10 giorni;
– diaria forfettaria di 3.000 euro a seguito di dimissioni dall’istituto di cura qualora l’assicurato sia stato ricoverato in terapia intensiva.
2) Assistenza H24:
– pareri medici;
– informazioni sanitarie telefoniche.
3) Assistenza H24 post ricovero (nei 30 giorni successivi allo stesso):
– prenotazione di prestazioni sanitarie;
– trasporto dall’ospedale al domicilio con un massimo di 1.000 euro;
– assistenza infermieristica specializzata domiciliare; consueling psicologico.
Possono chiedere il finanziamento le aziende e i dipendenti aderenti ad Ebiten da giugno 2019 e regolarmente versanti al 31/12/2019.
Le istanze dovranno essere presentate dal 27 marzo 2020 fino al 10 aprile 2020 alle ore 12.00 e saranno valutate a sportello. La data di scadenza potrà essere prorogata (previo consenso di UniSalute) o anticipata (nel caso in cui UniSalute chiudesse il prodotto).
Ogni azienda potrà essere beneficiaria di un finanziamento massimo di € 2.500.
Il versamento dell’integrazione del premio per nucleo famigliare (premio a carico dell’addetto) dovrà essere eseguito entro il giorno successivo a quello in cui verrà comunicata l’accettazione del finanziamento tramite la mail dalla quale si è ricevuta l’istanza; il versamento dovrà essere effettuato al seguente IBAN: IT37B0503411701000000040619 intestato al Fass con causale: premio nucleo famigliare “#AndràTuttoBene”.
Qualora il costo del premio complessivo per l’azienda fosse superiore a € 2.500 il nucleo di valutazione contatterà la stessa per chiedere la disponibilità a versare l’integrazione necessaria. L’azienda potrà chiedere di rimodulare l’istanza.