ALIMENTARI – PANIFICI ARTIGIANATO: VERBALE DI ACCORDO 10/12/2013

Firmato, il giorno 10/12/2013, tra CONFARTIGIANATO Alimentazione, CNA Alimentare, CASARTIGIANI, CLAAI e FLAI-CGIL, FAI-CISL e UILA-UIL, il verbale di accordo integrativo dell’ipotesi di accordo per il rinnovo del CCNL Area Alimentazione – Panificazione stipulata il 19/11/2013 con decorrenza dall’1/1/2013 al 31/12/2015.

Le Parti stipulanti con il nuovo accordo integrativo dell’ipotesi di accordo 19/11/2013, hanno elaborato le tabelle retributive da corrispondere ai dipendenti dalle imprese artigiane e dalle imprese non artigiane che occupano fino a 15 dipendenti del settore Alimentare, e per i dipendenti delle imprese della Panificazione, a completamento della parte economica che dava l’indicazione dei soli aumenti retributivi. Pertanto, alle scadenze sotto indicate, verrà corrisposta la seguente retribuzione tabellare:

Tabelle retributive del Settore Alimentare

LivelloRetrib. tabellare al 30/11/2013Incremento a regimeRetrib. tabellare a regime
1°S1.943,84121,42 2.065,26
1.745,26109,021.854,28
1.597,7199,791.697,50
3°A1.488,8593,001.581,85
1.408,2387,971.496,20
1.350,8084,381.435,18
1.288,4380,481.368,91
1.205,4675,301.280,76
LivelloRetrib. tabellare dal 1/12/2013Retrib. tabellare dal 1/11/2014Retrib. tabellare dal 1/9/2015
1°S1.983,01 2.022,182.065,26
1.780,431.815,601.854,28
1.629,901.662,091.697,50
3°A1.518,851.548,851.581,85
1.436,611.464,991.496,20
1.378,021.405,241.435,18
1.314,391.340,351.368,91
1.229,751.254,041.280,76

Tabelle retributive del Settore Panificazione

LivelloRetrib. tabellare al 30/11/2013Incremento a regimeRetrib. tabellare a regime
A1S1.641,30102,801.744,10
A11.525,8695,561.621,42
A21.429,0489,501.518,54
A31.308,5581,951.390,50
A41.239,7677,651.317,41
B11.606,95100,631.707,58
B21.320,1882,671.402,85
B3S1.284,8480,461.365,30
B31.242,9077,841.320,74
B41.178,7573,831.252,58
LivelloRetrib. tabellare dal 1/12/2013Retrib. tabellare dal 1/11/2014Retrib. tabellare dal 1/9/2015
A1S1.675,761.710,221.744,10
A11.557,891.589,921.621,42
A21.459,041.489,041.518,54
A31.336,021.363,491.390,50
A41.265,791.291,821.317,41
B11.640,681.674,411.707,58
B21.347,891.375,601.402,85
B3S 1.311,811.338,781.365,30
B31.268,991.295,081.320,74
B41.203,501.228,251.252,58

Imprese non artigiane del Settore Alimentare che occupano fino a 15 dipendenti

Per quanto riguarda l’inserimento nel nuovo CCNL di una seconda parte dedicata alle Imprese non artigiane del Settore Alimentare che occupano fino a 15 dipendenti, il nuovo verbale integrativo ha apportato modifiche agli importi dell’indennità di contingenza indicati in prececenza nell’ipotesi di accordo 19/11/2013, da applicare ai lavoratori dipendenti del settore. E’ stato inoltre chiarito che a tutti i lavoratori deve essere riconosciuta una somma forfettaria a titolo di Elemento distinto della reetribuzione di Euro 10,33 mensili per 13 mensilità.
Pertanto le tabelle retributive avranno il seguente valore:

LivelloMinimi al 1/12/2013Minimi dal 1/5/2014Minimi dall’1/10/2015Indennità di contingenzaEDR
2.082,532.149,682.159,75545,7210,33
1.810,881.869,271.878,03538,7010,33
1.494,001.542,171.549,40530,5110,33
1.312,911.355,241.361,59525.8310,33
1.177,101.215,061.220,75522,3210,33
1.086,541.121,581.126,83519,9910,33
996,001.028,121.032,94517,6510,33
905,47934,67939,05515,3110,33